Molle a gas con funzionalità particolari Bloccabili Gas Top

molla-gas-top-vapsint

La molla a gas “Gas Top” differisce dalla molla a gas tradizionale in quanto è dotata di una valvola sul pistone che permette il bloccaggio della corsa in una qualsiasi posizione.
Alla pressione del pulsante di blocco/sblocco la valvola si apre consentendo di portare la molla a gas nella posizione desiderata. Rilasciando il pulsante si blocca la corsa della molla. Per agire su questo pulsante sono previste alcuni sistemi di sblocco (device) che prevedono l’uso di leve dirette oppure di cavi in acciaio con terminale a leva o pulsante.

Il pulsante di sblocco necessita normalmente di  2,5 mm per sbloccare la corsa. Sono disponibili altre opzioni con corsa ridotta 0,5 mm. oppure con corsa di 3,5mm. La scelta di queste opzioni dipende dai sistemi di sblocco utilizzati. La forza di sblocco del pulsante è direttamente collegata con la forza della molla a gas (F1 e F2) e con il sistema di sblocco utilizzato (leva diretta, pulsante con cavo, leva con cavo ecc.).
Nella configurazione standard è pari al 25% di F1. In caso di forze elevate (F1) o di progressioni elevate (F2) lo sblocco può risultare troppo gravoso. Vapsint ha realizzato una versione per le alte pressioni che consente di limitare lo sforzo in apertura della valvola riducendolo di circa il 65%.
Richiedere la versione alta pressione disponibile per forze superiori ai 500N.

molla-gas-top-vapsint-05

Le molle a gas bloccabili possono essere prodotte con le seguenti caratteristiche.

Blocco elastico

gastop1

La molla a gas bloccabile con blocco elastico consente di bloccare la corsa in qualsiasi posizione.
In virtù del fatto che il pistone viene a trovarsi all’interno di un’atmosfera di solo azoto (comprimibile) il blocco non è assoluto ed il risultato è un “effetto elastico” del bloccaggio sia nella direzione della trazione che della compressione.
Gli utilizzi più comuni di queste molle a gas si trovano nei bracci di regolazione di apparati appesi a muro (televisori, monitor ecc.), all’interno di sedili ove viene apprezzato l’effetto molleggio, all’interno di veicoli industriali per regolare movimentazioni di cassettiere e/o tavoli d’appoggio.

Blocco rigido in compressione

gastop2

La molla a gas bloccabile con blocco rigido in compressione consente di bloccare la corsa in qualsiasi posizione. A differenza del blocco elastico il blocco rigido è ottenuto dal movimento del pistone all’interno dell’olio (incomprimibile) presente nel cilindro. Se l’olio viene a trovarsi tra il pistone e il fondo del cilindro il blocco è rigido in compressione.
Esistono due versioni di queste molle a gas che si differenziano per la presenza o meno di un fondello separatore aria/olio.
La versione più semplice, chiamata “easy” è priva di separatore e richiede un montaggio verticale con lo stelo verso l’alto (massima inclinazione 30°).
La versione standard presenta una netta separazione aria/olio e può essere montata in qualsiasi posizione.
Gli ambiti di applicazione più comuni si trovano nel settore medicale (letti ospedalieri, lettini per fisioterapia, carrozzine, attrezzature per la riabilitazione) e nel settore dei veicoli speciali (ambulanze, autopompe ecc.).

Blocco rigido in estensione

gastop3

La molla a gas bloccabile con blocco rigido in estensione si differenzia dalla precedente molla con blocco rigido in compressione per il fatto che l’olio (incomprimibile) viene a trovarsi tra il pistone e la guida del cilindro mentre l’azoto si viene a trovare nella parte più prossima al fondo del cilindro.
Esistono due versioni di queste molle a gas che si differenziano per la presenza o meno di un fondello separatore aria/olio.
La versione easy priva di separatore richiede un montaggio verticale con lo stelo verso il basso (massima inclinazione 30°)
La versione standard può invece essere montata in qualsiasi posizione e presenta una netta separazione aria/olio.
Gli utilizzi più comuni di queste molle a gas sono in ambito medicale laddove, per la geometria dell’applicazione, la rigidità assoluta deve essere nella direzione dell’estensione della molla a gas. Altre applicazioni sono presenti nel settore dei veicoli speciali, nel settore industriale in genere, etc.

Blocco rigido a basso incremento di spinta (flat curve)

gastop4

La molla a gas a blocco rigido a basso incremento di spinta consente di bloccare la corsa in maniera rigida in qualsiasi posizione e, a differenza delle altre molle a blocco rigido, presenta un incremento di spinta F1/F2 molto limitato.
Le applicazioni più comuni sono presenti nel settore dell’arredamento per la movimentazione di colonne tavolo.
É particolarmente consigliata quando l’applicazione della molla è verticale ed il braccio di leva rimane costante durante tutta la corsa.

Applicazioni

  • Sedili per autoveicoli
  • Timoniera di veicoli
  • Mobili per ospedale
  • Carrozzine
  • Lettini per fisioterapia
  • Mobili d'ufficio
  • Colonne tavolo

Caratteristiche

  • Molle a gas bloccabili
  • Molle a gas bloccabili in acciaio inox AISI316L
Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni